Diario maggio e giugno 2015 – p. Giordano

Sono andato fuori fase… Ho perso il treno quotidiano, o quasi, di scrivere su Impegnarsi Serve e non solo. Il mio diario è fuori tempo massimo… Perdonatemi! La preoccupazione per la salute di Giancarlo e Laura ci ha in parte travolto. Ora che stanno bene, ne siamo felici e speriamo che ritornino in pista con tutte le loro forze e il loro entusiasmo.

Maggio è stato ricco di eventi tra i quali ne segnalo due: la presentazione del libro Baganda e la cena di solidarietà organizzata dal gruppo di Torino. C’è stata partecipazione e gioia.

Sulla presentazione del libro “Baganda con altri occhi” troverete una relazione sul Sito, mentre per la cena va detto che, nonostante le perplessità iniziali, è riuscita molto bene. Cibo apprezzato da tutti, clima molto sereno e gioviale…. il risultato è andato oltre ogni nostra aspettativa. Con il ricavato, il gruppo di Torino si fa carico di sostenere il progetto a Puerto Leguizamo, in Colombia. Qui una delegazione si recherà nel mese di agosto: saranno in dieci e porteranno, in vari contesti dell’Amazzonia colombiana, la nostra solidarietà.

Intanto anche il progetto “ We @ Creation: dalla coca al cacao” si va delineando nei suoi vari aspetti. Dalla Colombia c’è piena adesione e l’Associazione finanzierà il progetto di studio per la fattibilità delle fattorie destinate alla coltivazione della pianta di cacao in alternativa alla pianta di coca. Ci sono le premesse per un futuro più sereno e umano, premesse per la pace del territorio. In Italia si sta lavorando per lo stesso progetto da realizzare nelle scuole. Con la sponsorizzazione dell’EXPO realizziamo una parte del progetto presso l’Istituto Manzoni di Milano: vari eventi si susseguiranno dal 1 al 21 ottobre 2015. Presenteremo una grande mostra, svolgeremo il progetto educativo interculturale in 11 classi di prima superiore, altre classi saranno coinvolte in visite guidate alla mostra, in riflessioni e successive rappresentazioni teatrali sui temi dell’ambiente e non solo. Varie squadre dell’associazione sono già al lavoro.

Giugno vede la continuazione dell’impegno sul precedente progetto. La scuola Nievo – Matteotti di Torino chiede di poter avere la stessa esperienza di Milano nella prima metà del 2016. L’entusiasmo del Preside e della Vice ci contagiano e assumiamo l’impegno, così come faremo anche qualcosa a Rivoli nelle scuole Gobetti e Darwin e nelle Parrocchie. Il tema della salvaguardia del creato sta diventando sempre più centrale nella vita e l’enciclica “Laudato sii” costituirà il best- seller su cui riflettere e operare.

Durante questo mese abbiamo celebrato la Festa della Consolata anche noi a Rivoli. Una novena ci ha preparati alla Festa e il 20 sera abbiamo celebrato nella Parrocchia della Stella la Messa solenne. Ci siamo sentiti uniti alla comunità parrocchiale e agli amici che ci seguono. È seguito un apericena che è stato molto apprezzato, motivo di convivialità con i vari simpatizzanti.

Intanto continua la preparazione alle future attività dell’associazione: prepararci ora per poter poi iniziare le varie attività a settembre e ottobre senza affanni.

La visita del Papa e l’Esposizione della Sindone a Torino non ci hanno lasciati indifferenti. In vari modi siamo stati coinvolti e abbiamo partecipato. Certamente i messaggi e la carica di Papa Francesco ci hanno fatto del bene. Speriamo di imitarlo. È sorprendente la sua carica umana e spirituale.

Stiamo entrando nel clima delle vacanze e delle ferie: buon riposo a tutti.
Ai partenti buona esperienza missionaria e universale! La Consolata vi accompagni.

05 06 – Diario Maggio Giugno 2015

Impegnarsi Serve

Impegnarsi Serve

info@impegnarsiserve.org

Impegnarsi Serve Onlus è un'organizzazione di volontariato e insieme ai suoi volontari opera in Italia e in numerosi paesi del mondo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi