I giovani e il grido della casa comune

Il progetto si rivolge ai giovani dell’area amazzonica colombiana con un piano di formazione integrale, affinché scoprano la loro identità di abitanti dell’Amazzonia e come tali si impegnino a custodire la foresta e spezzare la spirale di odio e violenza che per decenni ha devastato questa regione.

Il  contesto di intervento

Siamo in Colombia, nelle regioni amazzoniche del Caquetá, Putumayo e Amazonas, in piena foresta. Il territorio  è quello del Vicariato Apostolico di Puerto Leguízamo Solano, che comprende 35 Resguardos, Territori Indigeni, e 32 centri urbani nei quali si concentrano campesinos, coloni oriundi e provenienti da altre parti del paese, come la crescente comunità di afro-discendenti.

Fino ad alcuni anni fa la zona era terreno di scontro fra guerriglia ed esercito. Con la firma degli accordi di pace ed il conseguente ritiro di parte dei guerriglieri l’area è passata sotto il controllo dello stato. Gruppi di dissidenti non hanno però accettato gli accordi di pace e si sono rifugiati nella foresta, occupando i territori lasciati dalle FARC. La popolazione dopo molti anni di conflitti potrebbe finalmente avere davanti a sé un cammino di pace, che è però minacciato dai gruppi dissidenti e malavitosi che mirano alle ricchezze della foresta amazzonica. 

Un patrimonio unico al mondo

La posizione geografica di questa regione, bagnata dai fiumi Caquetá, Putumayo e dai loro affluenti, dà luogo ad una grande varietà di flora e fauna. Il 45% del municipio di Leguízamo è area protetta, specialmente perché nel suo territorio si trova il Parque Nacional Natural La Paya. La maggior parte del territorio del Municipio di Solano, nel Caquetá, fa parte della Zona della Riserva Forestale dell’Amazonia e del parco nazionale naturale Chiribiquete, la cui estensione permette l’autoregolazione ecologica e in cui gli ecosistemi non sono stati sostanzialmente alterati dalle attività e dall’occupazione dell’uomo.

Un’area di difficile accesso, ambita da molti

Le uniche forme di acceso a questa zona sono la via fluviale o quella aerea, il che influisce fortemente sui costi dell’economia familiare. Nel passato tale collocazione geografica ha portato ad una parziale assenza dello stato, con conseguente impossibilità a soddisfare le necessità di base della popolazione: casa, salute, educazione, posto di lavoro, etc. Ad aggravare la situazione vi è il fatto che questo territorio si è trasformato in un luogo propizio per l’estrazione e il contrabbando delle sue fonti naturali, con un impatto fortemente negativo a livello ambientale, sociale e culturale. L’ impatto dell’uomo sta cambiando drasticamente l’ambiente. Fra i fattori che più incidono su questo cambiamento vi sono l’allevamento estensivo, le miniere illegali, l’inquinamento dei corsi d’acqua, la deforestazione, la caccia di specie in via di estinzione, la coltivazione di coca, il tutto nell’indifferenza generale.

Il progetto

Il progetto vuole offrire ai giovani del vicariato un piano di formazione integrale che li aiuti a scoprire la loro identità amazzonica, a prendersi cura del loro territorio, a vivere il perdono e la riconciliazione come strade per spezzare la spirale di odio e violenza e farsi promotori di una nuova società basata sulla cultura della pace.

Il progetto si svilupperà nell’arco di due anni tramite incontri, scuole di formazione, attività laboratoriali.

Obiettivi specifici:

La scelta è quella di formare persone che possano rivestire un ruolo di primo piano nella conservazione e cura della Casa Comune, consapevoli della ricchezza che l’Amazzonia rappresenta non solo per le loro comunità ma per il mondo intero.

Tempi realizzazione

Due anni: 2019 – 2020

Costi

Il preventivo stimato è di 19.000 euro, di cui 15.000 chiesti ad Impegnarsi Serve.

Responsabile in loco

padre Oscar Medina, IMC

Impegnarsi Serve

Impegnarsi Serve

info@impegnarsiserve.org

Impegnarsi Serve Onlus è un'organizzazione di volontariato e insieme ai suoi volontari opera in Italia e in numerosi paesi del mondo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi