Sabato 20 settembre – Giornata di inaugurazioni

Abbiamo ufficialmente dato inizio a Sikìa, evento conclusivo del progetto Samburu Community Farm realizzato nella Diocesi di Maralal, in Kenya, con il contributo di Fondazione Cariplo, Regione Lombardia e la collaborazione dei Missionari della Consolata insieme all’associazione Impegnarsi Serve ONLUS

Obiettivo dell’evento è quello di favorire l’incontro tra le culture attraverso numerose iniziative, tra cui mostre e conferenze, che andranno ad interessare le città di Rivoli e Milano nel mese di ottobre.

Nel pomeriggio del 20 settembre sono state inaugurate le tre mostre presenti sul territorio Rivolese con l’intervento delle principali autorità della città: erano presenti il sindaco Franco Dessì, l’assessore regionale Antonio Saitta, il presidente del Consiglio Comunale Marco Tilelli oltre che agli assessori Francesca Zoavo e Katia Agate e al capogruppo del PD Cesare Santoiemma. Nel momento di apertura presso la Collegiata Alta sono inoltre intervenuti la presidente di giuria Maria Teresa Pichetto, Padre Giordano Rigamonti e Padre Antonio Rovelli; quest’ultimo ha realizzato un interessante intervento riguardate il significato in lingua swahili della parola sikìa (ascolta) e le differenti modalità di ascolto tra il mondo occidentale e quello africano.

In seguito, le autorità sono state accompagnate a visionare la mostra “La bellezza salverà l’umanità” che raccoglie opere di artisti italiani e africani e la loro visione della bellezza e poi, presso il tendone posto sul piazzale della Parrocchia Santa Maria della Stella, il sindaco è intervenuto per l’apertura della mostra “Gioca Africa”: un colorato ed interessante allestimento che vuole far scoprire la realtà africana anche attraverso i giochi dei bambini. Qui è intervenuta anche Giovanna Marelli, educatrice della vivace squadra di giovani animatori venuti da Erba per far divertire i bambini della città con stimolanti laboratori che ricreano la semplicità dei giochi africani. Infine, il sindaco ha potuto visitare la mostra “Samburu con altri occhi” all’interno della chiesa accompagnato da Paola Merlo e Chiara Morra, ricca di proverbi africani e informazioni riguardanti il popolo Samburu.

Numerose sono state quindi le forze entrate in gioco per questa giornata di apertura, a cui si aggiungono anche gli amici dell’associazione Impegnarsi Serve che per mesi hanno lavorato per l’organizzazione dell’evento e la squadra di volontari di Bellusco che hanno lavorato con grande energia per l’allestimento delle mostre.

Finora l’affluenza alle mostre è stata di più di 700 persone tra giovani e adulti, simbolo di un crescente interesse per i temi della multiculturalità e della scoperta dei popoli lontani. Questo non è che solo l’inizio, ma per noi è già un piacere poter dire che ora più che mai nella città di Rivoli sono presenti tante culture e un solo cuore.

Impegnarsi Serve

Impegnarsi Serve

info@impegnarsiserve.org

Impegnarsi Serve Onlus è un'organizzazione di volontariato e insieme ai suoi volontari opera in Italia e in numerosi paesi del mondo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi