Segreteria nazionale | Tel. +39 011 2078446|info@impegnarsiserve.org

Impegni economici

INTERVENTI IN AFRICA

Quali sono le tipologie di progetti previste?

Abbiamo individuato 5 tipologie di progetti:

  • Monitoraggio della situazione

Viene proposto un questionario con l’obiettivo di raccogliere dati statistici sulla diffusione  dell’alcolismo, sulle sostanze assunte, sulle motivazioni, sulle situazioni socio-    antropologiche nelle quali questa problematica si sviluppa più frequentemente.

  • Formativo – Educare per prevenire

Sensibilizzazione dei giovani al problema, in modo che conoscano gli effetti che l’abuso di alcol può avere sul corpo umano. Questa attività si pone anche l’obiettivo di formare le   giovani ragazze ad una maternità responsabile, informandole sugli effetti dell’alcol durante la gravidanza.

  • Sociale – Formazione professionale

Lo scopo è quello di contrastare il disagio giovanile ed il rischio dipendenza offrendo un’opportunità di reinserimento sociale mediante l’acquisizione di competenze professionali    che garantiscano concrete prospettive di vita.

  • Curativo – Metodo Hudolin

Corso di formazione per personale locale perché possa sostenere e orientare persone che vivono in situazioni di rischio di abuso di alcol mediante il metodo Hudolin. Questo metodo         prevede la creazione di gruppi terapeutici e il coinvolgimento della famiglia del soggetto a         rischio per supportarlo nel suo percorso di superamento del problema.

  • Sanitario – Acudetox

Formazione di personale medico per l’applicazione del metodo Acudetox® che prevede  l’inibizione del piacere da alcol mediante agopuntura.

Quali sono i progetti avviati in Africa e quali si avvieranno a breve?

Swaziland : 5 progetti per un totale di Euro 50.000. Monitoraggio della situazione, Formativo – “Educare per prevenire” , Sociale – “Teen mothers”, Curativo – “metodo Hudolin”, Medico – “Acudetox”.
Congo: la Campagna  finanzia il Progetto “Reinserimento sociale ragazze madri” a Neisu. Euro 8.000. Vista l’attuale situazione politico – sociale  in Congo gli altri progetti rimangono in sospeso in attesa di comprendere le possibilità di sviluppo di nuove attività progettuali..
Kenya: abbiamo avviato la Campagna con il Progetto “Riscatto ragazze madri” a Mujwa. Euro 10.000. La campagna può contare sul coinvolgimento dei missionari della Consolata operanti in varie regioni del Kenya.

Quale è l’impegno previsto per i progetti già avviati in Africa  e  quanti progetti si prevede di finanziare nei 2 anni della Campagna?

Con i progetti attuali l’Associazione Impegnarsi Serve si sta esponendo in Africa per circa 70.000 euro, di cui 30.000 destinati ai singoli progetti entro agosto 2017, gli altri verranno raccolti con le varie iniziative di solidarietà da ottobre 2017 a dicembre 2018,  ma con il vostro aiuto vogliamo sognare più in grande.

L’esperienza delle precedenti campagne ci  insegna che facendo rete è possibile: durante la Campagna “L’altra faccia della coca” il Governo italiano ha finanziato progetti alternativi alla pianta di coca in Colombia, ma anche con la Campagna “Salute Africa – AIDS Rompiamo il silenzio” abbiamo finanziato progetti per circa 300.000 sostenuti anche da Enti pubblici.

Su quali risorse può contare la Campagna “AlcolOltre” per realizzare gli obiettivi che si propone?

In Africa la Campagna  “AlcolOltre” può contare sulla capillare presenza dei missionari della Consolata, con cui collaboriamo da sempre, in molte nazioni e ci  apre a molte possibilità di aiuto in diverse realtà: Angola, Congo, Costa d’Avorio, Etiopia, Kenya, Mozambico, Sud Africa, Swaziland, Tanzania,  Uganda.

In Italia abbiamo il supporto di medici, psicologi, missionari ed esperti che sono espressione di varie forze operanti sul territorio nazionale e in Africa che a loro volta coinvolgeranno per singole iniziative Enti, ONG, ONLUS , Diocesi e Parocchie, … tutte realtà che offrono le loro competenze gratuitamente nel Comitato Organizzativo che può contare sul supporto dei professionisti e della struttura organizzativa di Impegnarsi Serve, Organizzazione di Volontariato che come tale si avvale della gratuità dei soci e dei suoi numerosi volontari.

QUI IN ITALIA

Azioni previste:

  • Progetto educativo interculturale

Destinatari: classi terze scuole medie e primo biennio scuole superiori

  • Convegni e Seminars

Destinatari: studenti universitari, studenti scuole superiori, adulti, operatori sanitari

  • Teatro live

Destinatari: giovani e adulti, genitori ed educatori, parrocchie, oratori.

  • Laboratori

Destinatari: studenti scuole superiori, giovani, parrocchie, oratori.

Numerose le attività previste, a cominciare dai Progetti educativi interculturali per scuole medie  e biennio delle superiori. Lavoreremo all’inizio in Piemonte dove negli ultimi 10 anni  abbiamo raggiunto a Torino e Provincia più di  50 scuole. Parliamo di più di 16.000 ragazzi che hanno apprezzato il nostro aproccio ai diversi temi coca,  AIDS e Ambiente e ci chiedono di continuare.

Se pensiamo di proporre il progetto AlolOltre a 4 classi per scuola stiamo parlando di 45.000 euro di costi vivi per animatori esperti e psicolgi impegnati nei 3 incontri di 2 ore previsti per ogni classe.

Nell’anno scolastico 2018-2019 proporremo il progetto anche in Lombardia – Province di Milano, Como e Lecco – previsti 12.000 Euro,   e  Lazio – Province di Roma e Latina – per circa 6.000 euro.

Che tipo di impegno potete garantire per i 2 anni e mezzo della Campagna?

L’impegno è importante, siamo alla ricerca di contributi presso il Governo italiano – Ministero della Salute e Ministero degli Affari Esteri –  Enti Pubblici – Regione e Comuni – e Fondazioni, Associazioni umanitarie, Gruppi missionari, Parrocchie, …

Ad aprile/maggio parte il primo esperimento per il progetto scolastico AlcolOltre nella scuola San Giuseppe di Rivoli e in 4 scuole secondarie di Torino, stiamo organizzando il Convegno a Milano a ottobre,  19-21 maggio parte   il Teatro live nelle sue varie modalità realizzative, performance, laboratori e teatro,  che prevedono un dialogo costruttivo tra esperti volontari, studenti delle scuole e loro genitori.

Solo con le attività oggi già in cantiere e da realizzare entro il dicembre 2017 prevediamo almeno 30.000 euro di costi vivi senza tener conto di tutte le gratuità di cui parlavo prima: medici, psicologi, animatori, missionari, professionisti, Diocesi e Parrochie.

Di seguito dettaglio costi 2017 in Italia

  • Progetti educativi scolastici per scuole medie e biennio superiori: Euro 12.000
  • Convegni, seminar,  sensibilizzazione e attività in varie città d’Italia: Euro 8.000
  • Teatro live nelle varie tipologie: laboratori, performance, teatro: Euro 10.000

Il periodo oggi previsto per la Campagna è  gennaio 2017 giugno 2019, possibili prolungamenti verranno decisi a inizio 2019.

ORGANIZZAZIONE DELLA CAMPAGNA

In che modo pensiamo di gestire azioni progettuali così diversificate

La Campagna AlcolOltre nasce sulla scia di precedenti campagne promosse dai Missionari della Consolata e da Impegnarsi Serve da cui ha mutuato il  modus operandi.

Sono stati creati dei Gruppi di lavoro per le diverse aree  progettuali che fanno capo al Comitato organizzativo di cui sopra: medici, psicologi, missionari, professionisti, esperti e ovviamente a p.Giordano Rigamonti.

Noi  siamo pronti, la sfida è importante, le idee sono molte, con l’aiuto di tutti  possiamo sperare di incidere sugli stili di vita aiutando i nostri giovani a scoprire i riferimenti culturali e umani  che li aiutino a costruire un futuro più sano e felice, liberi dall’alcol e da tutte le dipendenze.

Per ulteriori info:

Segreteria del Comitato “AlcolOltre” di Milano, Piazza Damiano Chiesa 7
Amministratrice: Laura Poretti , cell. 339.1147441 , email: milano@impegnarsiserve.org