Segreteria nazionale | Tel. +39 011 2078446|info@impegnarsiserve.org

AlcolOltre

Home/AlcolOltre

La Campagna nasce allo scopo di sensibilizzare l’opinione pubblica in Italia e in Africa sull’abuso di alcol. Attraverso azioni concrete di conoscenza, prevenzione e solidarietà vuole contribuire a costruire esistenze libere dal consumo eccessivo di alcolici, soprattutto nelle giovani generazioni.

1. CONOSCERE

PERCHÉ?
I profondi cambiamenti nel sistema sociale e la crisi di riferimenti culturali si affiancano allo sviluppo iperbolico dei sistemi di comunicazione in rete. Un destabilizzato mondo delle relazioni cerca di colmare i vuoti, anche bevendo.

L’ALCOL
“L’alcol è uno dei principali fattori di rischio per la salute e il benessere degli individui. È una sostanza tossica, potenzialmente cancerogena e, analogamente ad altre sostanze illegali, può indurre dipendenza”. Emanuele Scafato, Direttore Osservatorio Nazionale Alcol CNESPS I giovani bevono di più, male, tanto, iniziano prima. E il binge drinking imperversa.

QUI E LÀ
L’alcol accompagna da sempre la vita sociale dei popoli. Oggi si assiste all’ingresso nelle abitudini di comportamenti “globalizzati”. Chi beve per noia, chi per non sentire la fame. Chi beve per sballarsi, chi per sopravvivere.

2. SCEGLIERE

STILI DI VITA
Intendo ribadire quanto già detto in altra occasione: no ad ogni tipo di droga. Semplicemente. No ad ogni tipo di droga. Ma per dire questo no, bisogna dire sì alla vita, sì all’amore, sì agli altri, sì all’educazione, sì allo sport, sì al lavoro, sì a più fonti di lavoro. Se si realizzano questi ‘sì’, non c’è posto per la droga, per l’abuso di alcol, per le altre dipendenze”. Papa Francesco

Come cittadini del mondo lanciamo una sfida per sostituire a quei Vuoti un Pieno: segno di una chiara rivoluzione delle coscienze. Lavorare su un sistema di salvaguardia dei valori e di impegno sociale diventa un obiettivo primario per la lotta alla dipendenza dall’alcol.

3. AGIRE    

IN ITALIA

QUATTRO AZIONI
Dove: Milano, Rivoli, Roma, Torino
Quando: aprile 2017 – maggio 2019

Progetto educativo interculturale
Destinatari: classi terze scuole medie e primo biennio scuole superiori.

Convegni e Seminars
Destinatari: studenti universitari, studenti scuole superiori, adulti, operatori sanitari.

Teatro live
Destinatari: giovani e adulti, genitori ed educatori, parrocchie, oratori.

Laboratori
Destinatari: studenti scuole superiori, giovani, parrocchie, oratori.

IN AFRICA

CINQUE TIPOLOGIE DI PROGETTI
Dove: Swaziland, Kenya e altri paesi in cui operano i missionari della Consolata
Quando: periodo 2017-2018
Destinatari: giovani e adulti in contesto di povertà ed esclusione sociale

Monitoraggio della situazione
Viene proposto un questionario con l’obiettivo di raccogliere dati statistici sulla diffusione dell’alcolismo, sulle sostanze assunte, sulle motivazioni, sulle situazioni socio-antropologiche nelle quali questa problematica si sviluppa più frequentemente.

Formativo – Educare per prevenire
Sensibilizzazione dei giovani al problema, in modo che conoscano gli effetti che l’abuso di alcol può avere sul corpo umano. Questa attività si pone anche l’obiettivo di formare le giovani ragazze ad una maternità responsabile, informandole sugli effetti dell’alcol durante la gravidanza.

Sociale – Formazione professionale
Lo scopo è quello di contrastare il disagio giovanile ed il rischio dipendenza offrendo una opportunità di reinserimento sociale mediante l’acquisizione di competenze professionali che garantiscano concrete prospettive di vita.

Curativo – Metodo Hudolin
Corso di formazione per personale locale perché possa sostenere e orientare persone che vivono in situazioni di rischio di abuso di alcol mediante il metodo Hudolin. Questo metodo prevede la creazione di gruppi terapeutici e il coinvolgimento della famiglia del soggetto a rischio per supportarlo nel suo percorso di superamento del problema.

Sanitario – Acudetox ®
Formazione di personale medico per l’applicazione del metodo Acudetox® che prevede l’inibizione del piacere da alcol mediante agopuntura.

Riferimenti
Torino: Via Plana 14/A – tel. 011.2078446 (ore 9-12) torino@impegnarsiserve.org
Milano: Via Albani 7 – milano@impegnarsiserve.org
Roma:  Via della Consolata 56 – roma@impegnarsiserve.org
Segreteria generale: alcololtre@impegnarsiserve.org